Preghiera dell’Angelus

Preghiera Angelus (in italiano)

Si inizia col segno della croce, invocando la S.S. Trinità:

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo,
Amen.

Si invoca lo Spirito Santo, fonte di santità:

Vieni, Santo Spirito,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.

Consolatore perfetto,
ospite dolce dell’anima,
dolcissimo sollievo.
Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.

O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza,
nulla è nell’uomo,
nulla senza colpa.

Lava ciò che è sordido,
bagna ciò che è arido,
sana ciò che sanguina.

Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
drizza ciò ch’è sviato.

Dona ai tuoi fedeli
che solo in te confidano
i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna.
Amen.

La preghiera si recita come di seguito:

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria.
Ed Ella concepì per opera dello Spirito Santo.

Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.

Tu sei benedetta fra le donne,
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen

Ecco l’Ancella del Signore.
Sia fatto di me secondo la tua parola.

Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.

Tu sei benedetta fra le donne,
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen

E il verbo si è fatto carne.
E venne ad abitare in mezzo a noi.

Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.

Tu sei benedetta fra le donne,
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen

Si recita come di seguito:

Prega per noi, Santa Madre di Dio.
E saremo degni delle promesse di Cristo

Preghiamo:
Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu, che all’annuncio dell’Angelo ci hai rivelato l’incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Da recitare di seguito 3 “Gloria al Padre”:

Gloria al Padre,
al Figlio
e allo Spirito Santo.

Come era nel principio,
e ora e sempre
nei secoli dei secoli.

Amen.

Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna.
Amen.

Dipinto dell’annunciazione di “Juan Antonio Escalante”.

Preghiera Angelus (in latino)

Si inizia col segno della croce, invocando la S.S. Trinità:

In nómine Patris et Fílii et Spíritus Sancti.
Amen.

Si invoca lo Spirito Santo, fonte di santità:

Veni, Sancte Spíritus,

et emítte cǽlitus

lucis tuæ rádium.


Veni, pater páuperum,

veni, dator múnerum,

veni, lumen córdium.

Consolátor óptime,

dulcis hospes ánimæ,

dulce refrigérium.


In labóre réquies,

in æstu tempéries,

in fletu solácium.


O lux beatíssima,

reple cordis íntima

tuórum fidélium.


Sine tuo númine,

nihil est in hómine

nihil est innóxium.


Lava quod est sórdidum,

riga quod est áridum,

sana quod est sáucium.


Flecte quod est rígidum,

fove quod est frígidum,

rege quod est dévium.


Da tuis fidélibus,

in te confidéntibus,

sacrum septenárium.


Da virtútis méritum,

da salútis éxitum,

da perénne gáudium.


Amen.

La preghiera si recita come di seguito:

Angelus Dómini nuntiávit Mariæ.
Et concépit de Spíritu Sancto.

Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum;
benedicta tu in mulieribus,
et benedictus fructus ventris tui, Jesus.

Sancta Maria, Mater Dei,
ora pro nobis peccatoribus
nunc et in hora mortis nostrae.

Amen

Ecce ancílla Dómini.
Fiat mihi secúndum verbum tuum.

Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum;
benedicta tu in mulieribus,
et benedictus fructus ventris tui, Jesus.

Sancta Maria, Mater Dei,
ora pro nobis peccatoribus
nunc et in hora mortis nostrae.

Amen

Et Verbum caro factum est.
Et habitávit in nobis.

Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum;
benedicta tu in mulieribus,
et benedictus fructus ventris tui, Jesus.

Sancta Maria, Mater Dei,
ora pro nobis peccatoribus
nunc et in hora mortis nostrae.

Amen

Si recita come di seguito:

Ora pro nobis, sancta Dei génetrix.
Ut digni efficiámur promissiónibus Christi.

Orémus:

Grátiam tuam, quǽsumus, Dómine, méntibus nostris infunde; ut qui, Ángelo nuntiánte, Christi Fílii tui incarnatiónem cognóvimus, per passiónem eius et crucem, ad resurrectiónis glóriam perducámur. Per eúndem Christum Dóminum nostrum.

Da recitare di seguito 3 “Gloria Patri”:

Glória Patri
et Fílio
et Spirítui Sancto.

Sicut erat in princípio,
et nunc et semper
et in sǽcula sæculórum.

Amen.

Requiem aeternam dona eis, Domine,
et lux perpetua luceat eis.
Requiescant in pace.
Amen.

Benedicat vos omnipotens Deus,
Pater, et Filius, et Spiritus Sanctus.
Amen.

Nel tempo pasquale, cioè dal giorno di Pasqua alla Pentecoste, si sostituisce l’angelus con il “Regina Caeli”.

Lascia un tuo pensiero